domenica 13 luglio 2008

NOTIZIARIO

 

aggiornato al 06-01-2017
NOTIZIARIO  GEN. – APR. 2017

Avevamo salutato il 2016 con un proverbio  “anno bisesto anno funesto”  e così è stato.    Un inverno caldo che non ci ha permesso di ripulire gli alveari dalla varroa, una buona ripresa primaverile e poi, durante la fioritura dell’acacia, piogge a non finire.  Raccolto scarso in estate e …. tanta varroa.   Scarsa importazione estiva che abbiamo compensato con nutrizioni abbondanti, poi sono iniziati gli spopolamenti degli alveari.
Sembra che chi ha seguito i protocolli di Apimarca abbia ridotto le perdite e bisognerà ripeterli in occasione degli incontri di febbraio: disinfezione del materiale, controllo della varroa primaverile, controllo del nosema con Api Herb, controllo delle virosi con acido peracetico, confinamento regina come controllo della varroa e nutrizione proteica di fine estate soprattutto.   
ASSEMBLEA DI RINNOVO CARICHE SOCIALI                                    



Sabato 10 dicembre l’assemblea e il 21 dicembre il Consiglio Direttivo hanno dati i seguenti risultati:
CONSIGLIO DIRETTIVO
Cassian Rino           Presidente         Treviso      (TV)  
Nardi Dino              Vicepresidente  Castelfranco    (TV) 
De Podestà Luigi    Vicepresidente  Laggio di Cadore  (BL)
Battistel Maurizio    Segretario         S. Biagio di Callalta  (TV)
Vio Fabio                 Tesoriere          Morgano      (TV)
Lorusso  Andrea      Consigliere       Calalzo      (BL)
Pandolfi Giampaolo Consigliere       Treviso      (TV)
Lazzarin Silvano      Consigliere       Giavera  del M.llo (TV)
Lorenzoni Pierpaolo Consigliere       Ficarolo     (RO)
REVISORI DEI CONTI                           

Gallina Gianni      Montebelluna   (TV)    
Sonda Fabio         Mussolente    (VI)  
Zanon Paolo         Montegrotto Terme  (PD)

REVISORI DEI CONTI  Supplenti    
Libralesso Maurizio        Trebaseleghe     (PD)   
ori Costanza               Cinto Euganeo  (PD)
PROBIVIRI
Fugazza Roberto       Mel      (BL)
De Col Mario            Piombino  (PD)
Zamuner  Fernando   Ponzano   (TV)
  Un ringraziamento a quanti hanno fin qui condotto Apimarca ed un incoraggiamento ai nuovi Dirigenti.
 
ASSEMBLEA  ANNUALE  DEI  SOCI                                                                                                                      Domenica  26  febbraio 2017 a Treviso in Via Terraglio 140 c/o Sala Convegni Hotel Maggior Consiglio  alle ore  00.01 in I° convocazione ed   alle Ore  8,00  in  II° convocazione  è indetta  l’Assemblea  dei  Soci  APIMARCA  col
seguente Ordine del Giorno : 
Bilancio consuntivo 2016  
Bilancio preventivo 2017
  Varie ed eventuali.  Pausa caffè  Segue il
CONVEGNO  REGIONALE
“Nuove acquisizioni nel mondo dell’apicoltura”

Recenti acquisizioni sul comportamento delle api e come l’intervento dell’apicoltore può influenzare l’evolversi di nuove e vecchie malattie delle api.
Dr. Alberto Contessi
Domenica  26 febbraio  2017       ore 9.30- 12.30


ASSISTENZA  TECNICA  IN  FORMA  AGGREGATA
TREVISO     Via Canizzano 104/a   sede APIMARCA    ore  20.00-23.00 
Lunedì  02 gennaio, 06 febbraio, 06 marzo, 03 aprile, 08 maggio 2017

SANTA  GIUSTINA (BL)     c/o sala riunioni Piscine Comunali  
ore 20.00-22,30 
Giovedì  02 febbraio, 02 marzo, 06 aprile, 04 maggio 2017.

PONZANO   c/o scuole vecchie Via Sant’Andrà    (antoniozottarel@libero.it)
il I° venerdì del mese
dalle ore 20.30  su argomenti del  periodo apistico.  

VALLE DI CADORE  c/o Centro Polifunzionale vicino ex stazione FS  
 ore 20-22.30(il 2° mercoledì del mese) 
Mercoledì 08 febbraio, 08 marzo, 12 aprile, 10 maggio (depodestagigi@alice.it)
 
TARZO   c/o Sala pubblica Municipio Via Roma 42   (l’ultimo martedì del mese ore 20.30-22.30)
 Martedì  31 gennaio, 28 febbraio, 28 marzo,  18  aprile,  30 maggio 
   (moz.bioapicoltura@alice.it)                                                
                                                       Altri incontri sul territorio
CASTELFRANCO  Martedì incontri teorici: Centro Culturale  via Larga n.1   Campigo ore 20.30  
Domenica incontri pratici: Apiario via Lovara ore 9.00 vicino protezione civile  (nardidino@libero.it)
Martedì    10  gennaio   manutenzione delle attrezzature 
Domenica 22 gennaio     controlli in apiario
Martedì    07  febbraio le erbe officinali con Bruno Martino 
Domenica  19 febbraio   piante di interesse apistico
Martedì    07  marzo   fiscalità apistica       
Domenica 19 marzo    prevenire la sciamatura
Martedì    04  aprile    i lavori del mese 
Domenica 23 aprile    come evitare la sciamatura

ASSICURAZIONE: col contributo associativo viene assicurato un apiario. Massimali: € 516.457,00 per ogni sinistro con il limite di : € 154.937,00 per ogni persona deceduta o ferita e € 51.646,00 per danni a cose ed animali. L’assicurazione compren- de  i danni involontariamente causati a terzi, sia per lesioni a persona che per danni materiali a cose e/o animali in conseguenza di fatto accidentale quale proprietario di apiari; sono compresi i rischi derivanti dalle operazioni di carico e scarico degli apiari e del trasferi- mento da una località all’altra degli stessi (sono considerati terzi anche gli aiutanti occasionali). La garanzia è valida su tutto il territo- rio nazionale, con obbligo, dopo la prima comunicazione, di dare comunicazione all’assicuratrice solo in caso di spostamento degli apiari al di fuori della provincia di prima segnalazione.  Pagando entro il 31 dicembre, viene assicurato  l’apiario dal 10 gennaio;   pagando entro il 31 marzo viene assicurato l’apiario dal 10 aprile.    L’apiario assicurato è quello censito in BDA.  In presenza di più apiari censiti viene assicurato quello indicato dall’apicoltore; se non indicato, quello coincidente con la residenza; se non coincidenti, quello  con il maggior numero di alveari. 


FORMAZIONE (iscrizione ai corsi quanto prima, fino ad esaurimento posti 
Segreteria organizzativa  Battistel Maurizio   Tel. 349 8478252   Mail eurimako@libero.it

CORSO  DI  FORMAZIONE:  “L’Apicoltura dalla A alla Z”
Il corso mira a fornire le nozioni basilari per poter affrontare la conduzione passo dopo passo di un alveare, il controllo delle fioriture e l’ottimizzazione delle produzioni apistiche (miele e polline). Una sezione speciale è dedicata alla gestione “biologica” dell’apiario.
Sede Treviso Via Canizzano 104/a  (orario 20.00-23.00).    La partecipazione è riservata agli iscritti con versamento di un contributo di € 25,00.  A quanti hanno frequentato almeno l’80% delle ore programmate, verrà consegnato un diploma di partecipazione e gratis  il libro “LE API” di Alberto Contessi   edizione 2016, libro utilizzato nei corsi di laurea, dal costo di listino di € 40,00.             
Programma:
Lunedì  13 febbraio  Sartori d.ssa Costanza:  Biologia delle api: dal singolo individuo al super-organismo *         
Lunedì  27 febbraio  Scattolin Giuliano: La conduzione dell’apiario  mese per mese
Lunedì  13 marzo     Gaspari  Mara: Le fioriture nettarifere e pollinifere
                                  Pandolfi dr. Giampaolo : l’Apicoltura biologica
Lunedì  27 marzo     Sanvido d.ssa Valentina:    I prodotti: dall’alveare all’utilizzatore
Lunedì  10 aprile      Gazzola Giacinto: Le avversità dell’alveare: conoscerle e controllarle.
                                  Vio Fabio: La varroa e le tecniche di contenimento. Le protezioni individuali.  BDA.
Docenti: Apicoltori Laureati nelle materie di competenza e/o Tecnici Apistici Regionali
* lezione teorico-pratica con utilizzo di stereomicroscopi ad uso dei corsisti

CORSO  SPECIALISTICO: “LA SCIAMATURA”  da criticità a risorsa.
Il corso specialistico mira a fornire le conoscenze e le competenze per affrontare e gestire in maniera proficua la fase riproduttiva della colonia di api trasformando il problema sciamatura in opportunità per l’apicoltore.
La partecipazione è riservata agli iscritti con versamento di un contributo di € 25,00.  A quanti hanno frequentato almeno l’80% delle ore programmate, verrà consegnato un diploma di partecipazione e gratis un’arnietta prendisciami da 6 favi in polistirolo per alimenti con rete e cassetto antivarroa.       Programma:                            .                                               Sede Treviso Via Canizzano 104/a  (orario 20.00-23.00)                 
Lunedì  30 gennaio:  La sciamatura, cause e rimedi   Baggio Marco   Tecnico Apistico Regionale 
Sede  Castelfranco c/o apiario di Via Lovara  (orario 9.30 – 12.30)   pratica in apiario
Domenica  2 aprile:  il controllo della sciamatura  Baggio Marco. Le protezioni individuali.  Cartello apiario BDA.
Domenica  23 aprile: da criticità a risorsa Baggio Marco.   Al termine pizza in compagnia Dino Nardi   3397117099  
 Abbinato  al.
VIAGGIO DI  STUDIO  a  PIACENZA
   Domenica 5 marzo 2017 in occasione di APIMELL
 Mostra Mercato Attrezzature e Convegno apistico.
Programma :    ore   6.05  Ai tre Scaini  Croce di Musile
                         ore   6,15  Roncade sulla Treviso-mare al Vega
                         ore   6.30  Treviso loc. Stiore  Mercato  Ortof.
                         ore   6.40  Paese  Mobilificio Morao;   
                         ore   6.50  Castelfranco  Ristorante Barbesin.   



Novità 2017  Apimarca è su facebook  

CONTRIBUTO  ASSOCIATIVO  2017   entro il 31 marzo 2017
 SOCIO ORDINARIO  2017        € 10,00   Contributo associativo
Altri apiari assicurati R.C.       4,00   l’uno   (indicare il luogo) .
Abbonamenti collettivi   L’Apicoltore Italiano  € 18,00   
Vita in Campagna  € 38,00 + € 8,00 La casa
Rivista Nazionale di Apicoltura  € 25,00  (€ 15,00 on line)  
L’APIS   € 18,00
Ai Neo Soci quale regalo di benvenuto in APIMARCA  una maschera da apicoltore. 


INCENTIVI  ALL’APICOLTURA
Reg. CE 1234/2007  E’ stata accettata la domanda di Apimarca di  finanziamento per le attività dal 01-9-2016 al 31-7-2017 per i corsi, convegni, notiziario, assistenza tecnica, analisi (contributo 80%),  arnie (contributo 60% dell’imponibile), antivarroa (contributo 50%) e nuclei (contributo 60%).
Con l’ultima circolare abbiamo dato la possibilità ai soci di prenotare a contributo le arnie e arniette col fondo in rete (entro il 14 dicembre 2016). Le arnie e le arniette prenotate sono state assegnate a contributo con un massimo di 10 a richiedente.  La consegna sarà tra fine marzo e inizio aprile, come consuetudine.


In fondo pagina il riquadro per la prenotazione dei nuclei, telaini, polistiroli cera e tap trap.
 
Delibera assegnazione nuclei: vengono affidati a titolo oneroso con pagamento da parte del socio della differenza  tra la spesa sostenuta ed il contributo concesso, con vincolo di inalienabilità e di proprietà di Apimarca per tre anni.   Nel caso di finanziamento insufficiente per la totalità dei nuclei prenotati, se non è possibile garantire un nucleo a tutti i richiedenti, verrà data precedenza a chi non ha usufruito del contributo per detta sottoazione, negli anni precedenti.   
Le ulteriori assegnazioni andranno, in proporzione alla richiesta fatta, a coloro che hanno prenotato i nuclei indipendentemente dal contributo.  Eventuali altri nuclei verranno assegnati, in proporzione alla richiesta fatta a coloro che li hanno  prenotati solo a contributo.                                                                                                                          
 


LA  VELUTINA  IN  VENETO 

Si tratta sicuramente del calabrone asiatico – ha confermato Laura Bortolotti, entomologa del CREA-API e coordinatrice di StopVelutina” quelle rinvenute a Bergantino (Rovigo). Il progetto LIFE STOPVESPA per segnalazioni:    www.vespavelutina.eu  –  info@vespavelutina.eu  –  tel. 335 667 3358 
IZSVE fmutinelli@izsvenezie.it.                                                                                                                                                             Apimarca  nel  Consiglio  Direttivo del 21 dicembre scorso ha deliberato di  fornire gratuitamente le biotrappole “TAP TRAP” (1 confezione con 5 tappi) ad ogni apiario di soci censito in BDA e localizzato a sud rispetto alla A4 Mestre - Verona.  E’ importante il posizionamento delle biotrappole già da fine inverno per catturare le regine fondatrici.  La Regione Liguria  ha presentato i risultati del 2016: 409 nidi distrutti (entro 48 ore dalla segnalazione). Sono stati visitati 291 alveari nella zona rossa della velutina: il 13% erano collassati e altri 26% gravemente indebo- liti da pregiudicare la sopravvivenza;  prodotti kg 3 di miele per arnia contro una media storica di kg 10.  
Durante gli incontri di febbraio saremo più precisi.

Non far mancare il nutrimento alle tue api; un autunno caldo, le api in continuo movimento potrebbero     mmaver  esaurito le scorte.    Prenota Api Herb e candito per consegne a febbraio.                                             
Ricorda le semine primaverili scalari di facelia.  
In  biblioteca Apimarca  il dossier piombo    



PRENOTAZIONE entro il 10 febbraio 2017   NUCLEI  a  CONTRIBUTO  e  NON
Cognome e nome del Socio       ………………………………………………..
Nuclei bio su 5 favi con regina ligustica selez.ta consegna 15-30 aprile  € 105,00
con contributo n.
in ogni caso n. 
                               
Telaini nido armati € 0,85 n……    
Telaini melario armati € 0,80 n.  ……

Arnietta 6 favi polistirolo € 15,00 n. …..  
Fogli cerei  al  pacco da kg  5,5    81,00  pacchi n.   …..

TAP TRAP (busta con n. 5 tappi cattura calabrone) € 8,00   n.  ………….

VASI PER MIELE CONSEGNA A MAGGIO

    Vasi tipo basso 1 Kg  (pacchi da 12 vasi)  n…….              Capsule  Kg    (confezioni da 100)  n. ….
    Vasi tipo  alto 500 g  (pacchi da 24 vasi)   n…….              Capsule 500 g (confezioni da 100) n……   
                                                                                                                 

Con i nostri migliori auguri che sia un sereno e proficuo 2017   
Treviso, li 02 gennaio 2017 
Treviso, Via Canizzano n. 104/a
il Presidente Apimarca Cassian Rino